Riflessioni

A CENA CON SUA MAESTÀ

Io sono Francesco, e sono uno chef e per anni si è occupato di cucina in tutta Italia, ora sono in pausa riflessiva, ma amo ed ho piacere a deliziare con i miei piatti coloro che sanno amare la buona cucina, quella senza tanti fronzoli, io amo la sostanza nelle ricette e voglio che arrivi anche nei piatti dei miei ospiti.

Con l’esperienza maturata, posso dire, senza presunzione, di essere un illuminato della cucina al Tartufo, chi ha mangiato da me lo ha sempre confermato, rinomati ristoratori di Alba, patria del tartufo, davanti ai miei tagliolini, hanno avuto solo parole di elogio e ho faticato non poco a tenere segreta questa ricetta.

Cosaltro potrei dire, sono mille le cose e gli aneddoti che potrei raccontare, ma la cosa migliore sarebbe che veniate a casa mia per provare se è vero o no: io nel sito ho scritto che” chi ha mangiato male da me lo deve dire a tutti” la mia casa è umile ma aperta a tutti, per noi l’ospitalita è sacra.

Se venite e dite che avete letto questo messaggio vi offrirò un drink .
Vi aspetto.

Francesco

DINNER WITH HIS MAJESTY

I’m Francesco, a chef who worked in many restaurants around Italy,  now I’m in a reflexive pause, but I’d like to enjoy my guests with my dishes to delight with those who know how to love good food, the no frills, I love the substance in the recipes and I want to arrive even in the dishes of my guests.

With the experience gained, I can say, without presumption, to be a lit kitchen to truffle, who ate with me has always confirmed, renowned restaurateurs of Alba, home of the truffle, before my noodles, had only words of praise and I struggled just to keep this secret recipe.

What else could I say, are a thousand things and anecdotes I could tell, but the best thing would be if you come to my house to try if it is true or not: I am in the site I wrote that “those who have a bad meal I must say to all “my home is humble but open to all, for us hospitality is sacred.

If you come and say that you have read this message I will offer you a drink.
I wait for you.

Francesco